Meteo Toscana
METEO TOSCANA
Guarda le previsioni meteo per la tua provincia:

Press area e News

condividi su :



EVENTI
24/09/2018 - 24/09/2018
Personale del Corpo Guardie di Città partecipa al corso di formazione antincendio rischio elevato
Il 24 settembre 2018 è iniziato il II° corso di formazione per il personale del Corpo Guardie di Città che sarà addetto a svolgere servizi di sicurezza in cui è richiesta la mansione di addetto antincendio rischio elevato ai SENSI DELL'ART. 37 CO. 9 DEL D.LGS. N. 81/2008 E SUCC. MOD., E DELLA LEGGE 28 NOVEMBRE 1996, N. 609.

L'attività di formazione ed addestramento è svolta presso la sede del Corpo Guardie di Città da ufficiali del Comando dei Vigili del Fuoco di Pisa.

Una volta terminato il corso e conseguito l’attestato di idoneità tecnica a svolgere servizi di vigilanza antincendio rischio alto ( all'art. 3 della legge 28 novembre 1996, n. 609 ) , gli addetti del Corpo Guardie di Città , ai sensi dell'art. 6, comma 3 del DM 10/3/1998, possono essere incaricati dell'attuazione delle misure di prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione delle emergenze in queste specifiche circostanze :

- attività a rischio di incidente rilevante;

- fabbriche e depositi di esplosivi;

- centrali termoelettriche;

- impianti di estrazione di oli minerali e gas combustibili;

- impianti e laboratori nucleari;

- depositi al chiuso di materiali combustibili aventi superficie superiore a 10.000 m2;

- attività commerciali e/o espositive con superficie aperta al pubblico superiore a 5.000 m2;

- aeroporti, stazioni ferroviarie con superficie, al chiuso, aperta al pubblico, sup. a 5.000 m2 e metropolitane;

- alberghi con oltre 100 posti letto;

- ospedali, case di cura e case di ricovero per anziani;

- scuole di ogni ordine e grado con oltre 300 persone presenti;

- uffici con oltre 500 dipendenti;

- locali di spettacolo e trattenimento con capienza superiore a 100 posti;

- edifici pregevoli per arte e storia, sottoposti alla vigilanza dello Stato ai sensi del R.D. 7 novembre 1942 n. 1564, adibiti a musei, gallerie, collezioni, biblioteche, archivi, con superficie aperta a pubblico superiore a 1000 m2;

- cantieri temporanei o mobili in sotterraneo per la costruzione, manutenzione e riparazione di gallerie, caverne, pozzi ed opere simili di lunghezza superiore a 50 m;

- cantieri temporanei o mobili ove si impiegano esplosivi;

- pubbliche manifestazioni e per gli eventi di pubblico spettacolo in luoghi aperti .

Link correlati
stampa